Come riparare una crepa

1 Utilizzando un coltello da stucco, allargare delicatamente la crepa individuata fino a darle una forma di V rovesciata.

2 Dopo aver miscelato lo stucco acrilico in polvere con acqua, premerlo lungo la crepa con una spatola, fino a riempimento, togliendo poi eventuale stucco in eccesso.

3 Utilizzare un pò di carta abrasiva a grana fine per carteggiare la crepa appena stuccata, fino a livellarla con la superficie preesistente.

In caso di crepa di larghezza superiore a 5 mm, procedere invece come segue:

1 Con uno scalpello a punta acuta asportare il materiale privo di consistenza dai bordi, fino ad ottenere una sezione a V rovescia, ma di dimensioni maggiori della precedente; quindi spazzolare e bagnare abbondantemente.

2 Applicare, utilizzando spatola o cazzuola, una malta di calce procedendo per strati successivi fino a raggiungere il livello dell’intonaco preesistente, quindi spianare con la spatola.

3 Carteggiare con carta abrasiva la superficie appena riempita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *